Spiritualità

I SEGRETI DEL SOLE

Immagine

Bisogna rifarci alla concezione che gli antichi avevano dei corpi celesti come corpi ben materiali, anche quelli che brillano di luce propria. Secondo le recenti scoperte dell’astrofisica, il sole e le stelle hanno una consistenza corporea invece del tutto diversa da quella si supponeva in antico. Il sole, ad esempio, si considera senza un corpo materiale. Considerando la materia allo stato di alta gradazione di calore, si capisce subito che non può essere materia densa o perlomeno fisicamente simile alla materia riscaldata ad un grado assai inferiore di temperatura, ossia il cosiddetto plasma, che è ancora una materia allo stato di temperatura inferiore a quella delle stelle fisse, dei corpi incandescenti, per così chiamarli. Il plasma è una materia ben diversa dalla materia fisica densa che, in relazione, possiamo chiamare fredda ; se ne diversifica per l’alta gradazione di calore che la rende molto più simile all’energia pura, cioè alla materia del piano astrale. Si può dunque accostare un corpo celeste ad altissima temperatura ad un punto di passaggio fra l’energia pura e la materia densa. Si può cioè paragonarlo ad una sorta di foro nel piano fisico, che mette in comunicazione il piano fisico con quello astrale, dal punto di vista dell’emissione di energia non solo calorica. E voi sapete benissimo che il sole irradia, trasmettendo vari tipi di energia, la radiazione di onde elettromagnetiche, la radiazione dei neutrini ed altre emissioni che gli uomini hanno chiamato in varie maniere. Allora, dicevo, il sole si può paragonare ad una pura fonte di energia, ad uno strappo nel sottofondo di materia fisica densa, ad una sorta di soglia, di porta con il piano dell’energia, che è poi il piano astrale. In questo senso, quindi, il sole non è in se stesso un corpo denso e non è quindi, in se stesso, neppure caldo. E’ veramente uno stato del tutto particolare della materia. Dire che nel sole ci siano elementi è un errore, perché chiaramente il plasma perde la sua caratteristica di elemento chimico o fisico quale voi conoscete : è materia che neppure si può dire allo stato atomico, ma oltre. Perciò il sole e come il sole tutte le stelle dotato di luce propria, sono un punto di passaggio fra la materia fisica densa e l’energia pura o materia del piano astrale.  Con un rapporto analogo, c’è nel piano astrale una materia estremamente sottile che, pur conservando le caratteristiche di appartenenza a quel piano, è tuttavia il punto di passaggio tra la materia mentale e quella astrale, per il suo stato non di aggregazione molecolare ma del tutto particolare, quello che nel piano fisico è dovuto all’altissima temperatura. Ricordiamoci che nel cosmo tutto è sfumato e segue certe gradazioni : non esistono salti in natura, dicevano gli antichi ; non esistono neppure salti in fatto di materia.

LA PORTA DEL SOLE

I sacerdoti egizi rappresentavano il sole come un foro. Il sole è una delle porte attraverso le quali giunge sul piano fisico una determinata energia che contribuisce alla vita. E’ come una porta attraverso cui giungono queste energie sul piano fisico relativamente a certi pianeti.  Perché molti sono i soli. Il sole non è un corpo, ma un particolare centro di attrazione dal quale si dipartono tutte le energie allo stato elementare che provocano tutti quei fenomeni conosciuti con il nome di luce, calore, forza vitale e via dicendo. E questa carica prosegue fino a quando sarà necessario per l’evoluzione di tutto il sistema solare.  Abbiamo detto che il sole non è un corpo, ne tanto meno è caldo. Nell’antica iniziazione egiziana si poneva il discepolo, in una saletta, sul soffitto e sulle pareti della quale erano simbolizzati i vari pianeti conosciuti, e al centro di questo sistema di simboli v’era un foro sul soffitto dal quale penetrava una luce, e questa stava a simbolizzare il sole. Gli antichi veggenti iniziati avevano visto giusto circa la natura del sole. Se la scienza ha creduto e crede che il sole sia un corpo materiale e solido, che abbia una temperatura elevatissima, essa non è nel giusto. A onore del vero, diciamo che il sole ha una sua particolare natura e una sua particolare densità. Quello che vediamo del sole non è che un guscio, una veste. Ma il sole all’interno è del tutto differente : esso è la porta del piano fisico, un foro nel velo che separa il piano fisico dal piano astrale. Il fenomeno della luce e del calore riguarda l’esterno e si rivela al di fuori, soprattutto nell’approssimarsi del sole alle atmosfere che circondano i pianeti. Ciò che il sole emana sono vibrazioni che incontrandosi con determinate atmosfere si trasformano in quella che chiamiamo luce. E non solo vibrazioni, ma anche particele allo stato elementare, ossia unità elementari del piano fisico. A provocare queste vibrazioni e questa emanazione è la natura stessa del sole, il quale è il centro di vita del proprio sistema. Così stanno le cose per questo e per tutti gli altri soli che sono nell’universo, e negli altri universi che compongono il cosmo fisico. Il sole è come un guscio, uno schermo che, diciamo, si forma naturalmente attorno a questo centro di energia. Serve per trasformare e rendere assorbibili le materie del piano astrale, o meglio, per una prima trasformazione, perché le ulteriori trasformazioni avvengono nello spazio che esiste fra il sole e i vari pianeti. In tal modo il sole è quello che alimenta il meccanismo più elementare e più evidente sul pianeta Terra. Mentre le energie che provengono dai pianeti sono riflessi di quelle che partono dal sole e giungono ai pianeti stessi. Queste particolari energie riflesse dai pianeti danno quelle particolarità che determinano il carattere, la personalità degli individui incarnati.

FONTE

CERCHIO FIRENZE 77 – Maestro, Perchè?

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...