Senza categoria

CAINO E ABELE

Alisia__Iside-e-Osiride_g

E se Abele fosse l’anima di Caino?

È all’inizio dell’ultimo atto de “Il Flauto Magico” di Mozart che il coro dei sacerdoti; all’interno della piramide, intona un inno di lode ad Iside ed Osiride. E l’esaltazione della coppia che si muove lungo il cammino dell’illuminazione illustra forse non soltanto il principio cabalistico fondamentale del destarsi della femminilità nella donna ma anche il risveglio della femminilità stessa nell’uomo, perché Pamina, su un altro piano, non è forse anche l’anima di Tamino? Con la tragedia di Abele non è il fratello di Caino che viene assassinato, bensì sotto i colpi sono L’INTRUSO E LA DONNA CHE CADONO UCCISI. Nel testo ebraico, mentre sono sufficienti quattro parole per dire della nascita di Abele, ne vengono usate ben undici per quella di Caino. Abele si dice, in ebraico, HEVEL, che significa “vapore, nebbia“. Ma il senso profondo del nome supera di gran lunga la semplicistica traduzione letterale. Poiché fu pastore di greggi, di bestiame minuto; alcuni ricercatori, diciamo, “dilettanti” (tipo il Dhorme) fanno di Abele il simbolo della vita pastorale, in origine contrapposta a quella agricola. Troppo poco, troppo poco davvero. Alla luce della Qabalah sappiamo, invece, che Abele si scosta da Caino per ragioni di fondo primarie. La differenza fra i due fratelli è nei Principi – maschile e femminile – o, più precisamente, nella loro amalgama vi è troppo del principio maschile nell’uccisore e troppo di quello femminile nell’ucciso. Caino non poteva sapere che la creazione sussiste solo grazie alla giusta complementarietà di questi due Principi ancestrali, del maschio e della femmina. Senza Abele, Caino non è più nulla. Dopo la morte del fratello continuerà, certo, a vivere, ma come privo dell’anima.

Altrove – in altra letteratura – sulla strada che mena a Tebe troviamo Edipo e la Sfinge; qui abbiamo Abele e Caino. È sufficiente confrontare la grafia ebraica dei due nomi – Qayin (Caino) ed Hevel (Abele) – per renderci conto del profondo contrasto. Qayin sfodera la spada del suo Qof, rizza lo Yod del suo sesso, libera, finalmente, lo spermatozoo del suo Noun conclusivo. Hevel, al contrario, presenta le sue cavità prettamente femminili, prima di spiegare le ali del suo Lamed finale, la lettera più sublime di tutto il sacro alfabeto ebraico. Qayin è un isch – un maschio. Qanithi ISCH ath YHWH si legge nella Scrittura, giocando sul nome Qayin ed il verbo rajah, che significa acquisire: “Ho acquisito un UOMO con YHWH“. Qayin si scrive con uno Yod centrale, la lettera maschile per eccellenza di isch, oltre che quella iniziale del Sacro Tetragramma – YHWH – senza il quale Qayin non avrebbe potuto essere “acquisito”.

Hevel si scrive con l’iniziale Hé, lettera femminile per eccellenza. Questo nome non ha né Yod né Waw, possiede, viceversa, la lettera femminile Hé del Sacro Tetragramma. In altre parole: Hevel contiene in sé al massimo grado il Principio Femminile – notando, in aggiunta, che la seconda lettera che lo compone è un altro grande segno aperto – Beth – il primo con cui inizia la Torah, segno che tutta la contiene e racchiude. Il Principio Femminile si cela in ogni uomo, così come quello Maschile è in ogni donna. Tuttavia – in questo caso – il primo è tanto prepotente e predominante in Hevel quanto il secondo lo è in Qaym.

NELL’OPERA ALCHEMICA UN ELEMENTO ANNIENTA L’ALTRO IMPADRONENDOSI DELLA SUA “VIRTU’”. L’ALCHIMISTA, DUNQUE, AFFERMA CHE É PER IMPOSSESSARSI DELLA SUA ” VIRTU’ AURIFICA ” CHE CAINO HA UCCISO ABELE.

FONTE BIBLIOGRAFICA : Franco Ossola – Iniziazione alla Qabalah Ebraica

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...